Protetto: 7 modulo

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Sintomo

Eccomi, sono il tuo sintomo. 

Ho molti nomi: dolore al ginocchio, mal di stomaco, influenza, mal di schiena, mal di testa, tosse, mal di gola… e la lista continua.

Mi sono offerto volontario per il peggior lavoro: essere il lettore di te stesso.

Pensi che voglio disturbarti, rovinare i tuoi piani di vita, farti del male, limitarti, ma non è così.

Io, il sintomo, non posso essere sottile e leggero quando ho bisogno di darti un messaggio.

Mi odi, ti lamenti, ma non ti dai un minuto per cercare di capire la ragione della mia presenza nel tuo corpo.

Cerchi di assopirmi con i farmaci, farmi stare zitto con i sedativi, farmi sparire con gli antinfiammatori.

La mia unica intenzione è quella di darti un messaggio, ma tu vuoi ignorarmi.

Spendo ore, settimane, mesi, cercando di salvarti la vita, e invece sostieni che non ti permetto di dormire.

Se non mi lasci “camminare in te”, non mi permetti di lavorare in te.

Io non sono la malattia, sono il sintomo.

Vai dal dottore e spendi soldi per comprare i farmaci, solo per farmi stare zitto.

Perché mi fai stare zitto, quando sono l’unico allarme che sta cercando di salvarti?

La malattia “sei tu”, “il tuo stile di vita”, “le tue emozioni contenute”.

L’unica cosa che fanno è attaccarmi, combattere il sintomo, farmi tacere, farmi sparire, rendermi invisibile.

La buona notizia è che sei Tu che devi analizzare ciò che sto cercando di dirti.

Quando io, il sintomo, appaio nella tua vita, è per dirti quale emozione contenuta nel tuo corpo deve essere esaminata e risolta per non ammalarti.

Dovresti chiederti: perché questo sintomo è apparso ora nella mia vita? Cosa vuole avvisarmi? Cosa dovrei cambiare in me?

Dovresti chiederlo al tuo Inconscio, al tuo Cuore, alle tue Emozioni.

Quando mi presento nel tuo corpo, prima di cercare un medico, pensa a quello che cerco di dirti.

Quanto più ti analizzerai, meno ti visiterò.

Nel raggiungere questo equilibrio come osservatore della tua vita, non avrai bisogno di chiamare un medico o comprare medicine.

Non ti sentirai più come una vittima, e prenderai il controllo della tua vita.

Sii Consapevole, rifletti e agisci, così mi allontanerò da te.

Con affetto, il tuo sintomo.

(A. Ellena)

Counselor Torino

Se stai cercando un Counselor a Torino puoi affidarti a me, ho una specifica conoscenza di come gestire certe dinamiche relazionali, aiuto le persone a riconoscere ed attivare le sue risorse per accettare o trasformare naturalmente attraverso lo sviluppo della propria consapevolezza.

COUNSELOR STRATEGICO A TORINO

Attraverso delle precise tecniche di Counseling si fa luce sugli aspetti interiori della persona fino a renderla più consapevole e quindi con una maggiore chiarezza del proprio mondo interiore ed esteriore.

In alcuni momenti ci sono contesti difficili che sembrano agire contro di noi e invece sono delle opportunità di cambiare in meglio la nostra esistenza

Uno stato di rabbia può essere trasformato naturalmente, allo stesso modo una paura

Ogni momento della nostra giornata siamo dentro un emozione, e questo accade anche ad un Counselor

Quando lo stato emotivo ci mette in difficoltà, a volte c’è bisogno di un aiuto di qualcuno di esterno che ci possa aiutare a cambiare la nostra percezione cercando di guardare da una diversa prospettiva

Vivendo ciò che ci accade da un altra dimensione possiamo sentire dimezzato il peso della nostra circostanza

In una città come Torino, ma anche altre metropoli è alto il livello di tensioni durante la giornata soprattutto quando si svolge un lavoro frenetico e/o ripetitivo come in fabbrica.

o anche scoprire che è un trampolino di lancio per qualcosa che facevamo fatica a vedere chiaramente

CONSULENZA DI COUNSELING

La durata del colloquio di Counseling è di circa 1 ora

Il Counselor non da nessun tipo di consiglio, durante la consulenza si accompagna il cliente a scegliere da solo la soluzione più adatta a lui arrivandoci con le sue capacità, e questo è molto importante.

praticamente parlando si diventa maestri di se stessi entrando in contatto con le risorse personali e le capacità di rispondere alle situazioni accettandole o trasformandole a seconda delle reali possibilità

Si tratta di fare un salto interiore che permette di sviluppare se stessi e le proprie potenzialità senza che si crei nessun tipo di dipendenza.

Il professionista non è una persona più capace di un altra, vive situazioni relazionali in modo analogo al cliente pur avendo la conoscenza di strumenti che permettono di aumentare il proprio stato di benessere

Per diventare un C. professionista a Torino c’è la scuola Artemisia, la durata è di 3 anni ed è una vera e propria scuola di vita.

Nel primo momento si ha la meravigliosa possibilità di entrare in contatto con le proprie ombre, i propri mostri, le cose non ancora risolte.

nel colloquio vengono messe in luce insieme all’insegnante e agli altri corsisti durante centinaia di sessioni di colloqui interni dove ci si confronta su tante realtà.

Una volta che andiamo a trasformare queste dinamiche allora siamo in grado di essere di essere utile agli altri

UN ESEMPIO DI LAVORO DI COUNSELING

Le diverse nostre parti interiori bisticciano tra loro, non siamo capaci di prendere decisioni e questo non ci fa procedere verso le nostre realizzazioni, per questa difficoltà a volte si utilizza la tecnica del Gioco tra le parti che aiuta ad avere una maggiore lucidità e prendere posizione per decidere

Per prendere un appuntamento puoi cliccare su ->>> contatti

https://youtu.be/Npo0V6qRRKQ

Corso di Benessere Interiore

Ho creato un Corso di Benessere Interiore che per adesso si svolge a Torino

Anche io credevo un tempo che tutto si risolvesse curando

fino a quando non ho conosciuto le devastanti conseguenze di certi stati emotivi

Quando si parla di stato emotivo è qualcosa che accade all’anima

Cosa significa benessere interiore ?

Per Benessere Interiore significa aver raggiunto una certa capacità di rispondere alle situazioni

che permette alla persona di saper agire e non reagire di fronte alle situazioni di difficoltà

questa capacità è da sperimentare e poi sviluppare nelle opportunità che abbiamo

per cambiare in meglio un nostro comportamento

La malattia o malessere interiore

La malattia o malessere interiore è uno stato di dissonanza tra noi e la vita che ci sta accadendo

è una separazione tra noi e una o più cose che ci circondano

è il non accettare, l’incapacità di riconoscere il potenziale di apprendimento del momento che si presenta a noi

I segnali di Benessere Interiore

La vita ci da sei segni di Benessere quando procede senza sofferenza

ma se per strada incontriamo delle difficoltà è la vita che ci sta comunicando

di procedere verso un altra strada più semplice e lineare

Corso di sensibilità

Possiamo anche chiamarlo Un corso di Sensibilità, in quanto è lo strumento per eccellenza

le persone quando mettono in atto la loro sensibilità ottengono dei meravigliosi risultati

l’informazione senza il sostegno della sensibilità non rappresenta niente di concreto ed efficiente

Test kinesiologico

Durante il Corso di Benessere Interiore sperimentiamo insieme, entriamo in contatto con delle risorse che ci appartengono

praticamente dei poteri interiori che la maggior parte è capace di attivare quando vogliamo rispondere ad una difficoltà

sperimentiamo insieme la capacità di sentire nel corpo le diverse dimensioni che ci portano ad una maggiore conoscenza

delle proprie capacità

Stato di Ipnosi

Viviamo costantemente uno stato di ipnosi quando seguiamo in maniera automatica

un modello di comportamento che abbiamo ereditato

senza la capacità di adottare un comportamento basato sul sentire interiore

Durante il corso di benessere è possibile conoscere e sviluppare la capacità di discernimento

e di allineare sempre di più la nostra esperienza sulla terra con ciò che sentiamo essere la nostra missione

Corso collettivo di Benessere Interiore

Ricupero Michele - Counselor e Consulente Olistico - Corsi di Benessere Tel 3470329359