La Balbuzie

Lettore Audio

Immaginiamo un bambino con una grande sensibilità, assorbe tutto ciò che lo circonda

assorbe e apprende la lingua, un accento, un comportamento, ma assorbe e porta dentro di sè anche le paure, le insicurezze, le modalità di comunicazione della famiglia e dell’ambiente che lo circonda, colori, ecc

assorbe e porta dentro di se attraverso i suoi sensi

Nei primi anni di vita, una mancanza d’amore da parte dei genitori, o viceversa un continuo esempio di come reagire con serenità di fronte alle situazioni diventa determinante .

Un ambiente ostile crea tensioni, insoddisfazioni, insicurezze e per quanto la persona crede che sta vivendo la normalità… si può accorgere nel tempo che non è proprio così e ci sono degli irrisolti che cominciano a pesare troppo ostacolando diverse aree di vita

Ogni essere umano è un pianeta e occorre indagare in profondità per capirne le dinamiche, non è detto che sia in grado da solo o con l’aiuto di qualcuno a scoprire cosa è successo… in quanto gli eventi dolorosi passati vengono posizionati in un cassetto della mente al quale difficilmente riusciamo ad accedere…. tendiamo a rimuovere gli eventi dolorosi… una normale reazione di molte persone

Il bambino da una certa rappresentazione a ciò che vive nell’infanzia, per dare l’idea è capace di spaventarsi per un cane che le passa vicino e lo vede come un mostro minaccioso che crea in lui un ricordo ed una paura che si può portare addosso per tutta la vita.

Può accadere che non avrà mai più la capacità di rilassarsi e di fidarsi davanti a nessun altro cane per il resto dei suoi anni

Ci sono persone che credono che i loro problemi e le loro difficoltà siano irreversibili, dicono “io sono fatto così” , oppure “io sono fatta così” , ci si nasconde dietro una frase che permette loro di non affrontare mai più rimanendo nel loro spazio protetto.

La vita ci pone davanti più volte la stessa difficoltà, come se fossimo venuti al mondo proprio per risolverla, in effetti senza risolvere le proprie paure e difficoltà non possiamo vivere una vita gioiosa, radiosa e felice

Il balbuziente lo è per varie ragioni, in effetti non esiste una precisa tecnica e mai esisterà per aiutare tutti a fare il cambiamento interiore, ma ogni caso è a se stante e occorre andare dentro ognuno di noi singolarmente a rivivere una scena passata per cercare di ridare il giusto peso alle persone coinvolte e ai fatti accaduti

La balbuzie è per chi ne soffre un motivo per poter scoprire le caratteristiche umane, le proprie potenzialità, senza di essa certe persone non avrebbero potuto allargare la loro mappa mentale, il loro livello di coscienza e non avrebbero potuto trasmettere strumenti indispensabili per la sopravvivenza

Un invito che faccio a tutti i balbuzienti è quello di darsi la possibilità di conoscere se stessi in tutte le sue forme, bilanciare la propria energia, vale a dire togliere l’energia alla paura, all’odio, alla preoccupazione, e darne ogni giorno di più alla ricerca dei nostri talenti