I 5 Elementi

E’ fondamentale per trovare il benessere interiore, fisico, mentale, emozionale, e spirituale conoscere ed armonizzare I 5 ELEMENTI poiché essi sono collegati agli ORGANI VITALI

Durante il nostro percorso di vita tutti noi registriamo delle emozioni e degli stati d’animo che si materializzano in disturbi fisici

In questa pagina viene introdotta la base da cui partire per considerare il corpo come il nostro più grande maestro, indicatore della via da seguire.

PER IL MOMENTO POTETE ISCRIVERVI AL CANALE YOUTUBE DOVE TROVERETE LE REGISTRAZIONI VIDEO SULLA CONOSCENZA APPROFONDITA DEI LEGAMI CHE ESISTONO TRA LE DIFFICOLTA’ E/O I CONFLITTO CHE SI STANNO VIVENDO E I DISTURBI PROVOCATI DAGLI STESSI

NON APPENA SARA’ DISPOSTO DAL GOVERNO POTRETE ISCRIVERVI AI SEMINARI DOVE CI SI POTRA’ INCONTRARE DI NUOVO FISICAMENTE PRESSO NOSTRA SEDE.

I 5 organi pieni produttori e contenitori delle energie e sostanze vitali sono:

FEGATO —> LEGNO

CUORE —> FUOCO

MILZA – PANCREAS —> TERRA

RENI —> ACQUA

POLMONI —> METALLO

i 5 elementi

I 5 organi cavi che non accumulano le energie vitali e trasformano invece le sostanze nutritive e l’acqua sono:

VESCICA BILIARE —> FEGATO

INTESTINO TENUE —> CUORE

STOMACO —> MILZA – PANCREAS

VESCICA URINARIA —> RENI

INTESTINO CRASSO —> POLMONI

Il meridiano chiamato TRIPLICE RISCALDATORE pone in relazione:

CUORE – POLMONE

STOMACO – MILZA

FEGATO – RENE

PORTA L’ENERGIA IN TUTTO IL CORPO

Terapia TTRT

Dal sito http://it.naderbutto.co.il/index.php/terapia-ttrt/

TTRT (Trans Temporal Regression Technique) è una tecnica nata dalle esperienze vissute durante il Lavaggio Energetico Emozionale. In tanti casi, durante il LEE la persona sperimentava eventi traumatici (mai vissuti in questa vita) che portavano alla morte. Dopo questa esperienza si sentiva libera e felice, come se avesse tolto una pietra dal cuore e un tappo dai polmoni.

Queste esperienze avvenivano in maniera spontanea senza alcun suggerimento del terapeuta. Simili situazioni si manifestavano anche durante l’esperienza del FEEL (Fast Emotional Elaboration and Liberation); durante la liberazione la persona cominciava a raccontare episodi mai vissuti nella vita corrente, come ad esempio l’annegamento, il rogo nella piazza del villaggio, la caduta dentro un pozzo di acqua o l’essere divorata da un animale feroce dopo essere stata violentata. Tutti questi eventi conducevano alla morte. Ho pertanto cominciato a fare la regressione in maniera consapevole, senza l’uso dell’ipnosi, a quei soggetti che avevano paure o fobie gravi legate normalmente alla morte e non giustificabili da eventi avvenuti in questa vita. Conseguentemente, dallo studio delle numerose persone trattate ho cominciato ad avere un’ampia casistica simile, che ho convertito nella tecnica che insieme al FEEL insegno nel corso del quarto livello.

Con la TTRT si torna al concetto di “Reincarnazione”, fondamentale nell’Induismo, nel Buddhismo, tra i Druzi, nel Paganesimo, in alcune religioni africane, così come di altre filosofie, movimenti religiosi o nell’astrologia Karmica, nel quale si sostiene che l’anima abbia la possibilità di reincarnarsi per riparare gli eventi del passato.

Il tema centrale della TTRT non è diverso da quello degli altri miei metodi terapeutici. La nostra finalità nella vita è di fare “aggiornamento” allo scopo di cambiare, crescere ed evolvere. Durante l’esistenza terrena ci scontriamo con ostacoli, problemi e difficoltà che sono considerati stimoli di crescita. Secondo questa visione la sofferenza non è prevista come parte del nostro cammino, quindi possiamo dire che nel Karma non c’è sofferenza. Quest’ultima è il segnale che ci indica che stiamo deviando dal nostro Karma, dal nostro percorso evolutivo e dal nostro destino. Quando non capiamo il vero motivo della nostra esistenza in questa vita, commettiamo degli errori che ci portano fuori strada. I primi segnali si manifestano con la sofferenza morale e psichica; se queste  sono rigettate si trasformano in dolore fisico e, successivamente, in malattia. Generalmente, prima di arrivare alla sofferenza fisica, il grado delle difficoltà va crescendo passando dai conflitti ai traumi. Se il trauma porta alla morte, l’anima lo memorizza come un grande blocco senza essere consapevole del contenuto del trauma stesso.

In questa vita appaiono delle paure, fobie e sensibilità non spiegabili da eventi di questa esistenza: questi sono i casi in cui usiamo la TTRT.

La tecnica viene fatta in piedi, senza nessun uso di ipnosi ma in maniera naturale attraverso la canalizzazione, guidando la persona nel racconto di ciò che le viene in mente. Così facendo l’immagine si trasforma in sensazioni reali, al punto che il corpo può reagire esattamente come ha reagito durante l’evento traumatico; possiamo quindi osservare la persona che comincia a tossire per soffocamento, o perde la coscienza nel momento della morte, ecc.

La TTRT può essere fatta a qualsiasi età, purché il soggetto possa collaborare con noi. In certi casi può essere applicata anche se la persona è sdraiata sul lettino.

Anoressia

anoressia

L’anoressia viene generata da un influenza spirituale esterna – disturbi psichiatrici – a parte la debolezza energetica per disturbi psicologici – Nasce la presenza spirituale che comincia ad ossessionarla . In questi casi si consiglia di pregare, accendere un incenso di salvia. Le persone affette da Ossessioni sono molto scariche di energia vitale

Emicrania

Se l’emicrania con aurea si aggrava nel week end significa che manca la vitalità, in questi casi è consigliato il clistere di caffè e risolve il problema in maniera immediata.

Il caffè è una sostanza antiossidante ti fa venire voglia di fare, da energia al 30/40% immediatamente. 

Se invece migliora nel week end significa che è dovuto ad un eccessiva tensione. 

Miopia

miopia

La miopia è una malattia degli occhi e come tutte questi sono disturbi che vengono generati dalle delusioni di un progetto, non riuscire a vedere la strada, il proprio cammino

Neuropatia

neuropatia

Neuropatia alla schiena dorsale è un conflitto in famiglia che la persona si sentiva impossibilitata a cambiare una situazione

Acufene

Per gli acufeni è necessario indagare chi o che cosa non si accetta di sentire…
Si tratta dell’orecchio sinistro? In tal caso molto probabilmente c’è una donna che ti da fastidio sentire o dover ascoltare.
O di quello destro? In tal caso il problema ha a che fare con un uomo.
O entrambi? Se si tratta si entrambe le orecchie invece è coinvolto il chakra del cuore bloccato.
Solitamente gli acufeni ad entrambe le orecchie derivano dalla sofferenza che si prova a causa del fastidio di dover sentire magari le notizie (quasi sempre negative) con cui ci ‘bombardano’ costantemente, oppure tutta l’ipocrisia e la falsità di cui è pieno il mondo e il contesto sociale in cui viviamo, ma forse anche dal non voler sentire la propria voce interiore e le proprie emozioni
Per sapere con precisione cos’è che non si vuole sentire, capire da quale conflitto preciso e individuale ha origine il problema e lavorare su quel conflitto per poterlo risolvere, basta indagare con il test kinesiologico
Di sicuro è necessario imparare a non dar più peso alle cose che non si vorrebbero sentire perché sin quando queste cose continuano ad infastidirci non è possibile guarire dall’acufene.
È il non voler sentire determinate cose che toglie energia alle orecchie e crea la patologia.
Bisogna pertanto prendere atto di ciò che non ci piace sentire, senza dargli troppo peso, e agire di conseguenza, imparando a non lasciarsi infastidire, per la propria serenità e pace interiore, e per mantenere stabile il proprio equilibrio psicofisico
Per tamponare può essere utile mettere un tessutino takionico nell’orecchio (o nelle orecchie): ne va tagliato un pezzetto (intorno ai punti bianchi), fatto a forma di imbuto e infilato dentro l’orecchio.
Oppure ho sentito anche di una persona che metteva l’olio Takionico all’interno delle orecchie.
Inoltre può giovare anche ascoltare solo musica intonata al La a 432 Hz perché siccome le onde sonore delle frequenze armoniche ai 432 Hz (come i “suoni” della natura) sono di ‘forma’ compatibile alla Coclea delle nostre orecchie, questa musica è come una medicina per l’udito. #432Hz

Vitiliggine

La Vitiliggine è una malattia cronica della pelle e si genera quando la persona ha paura di svenire

Come guarire naturalmente dalle malattie del Fegato

fegato

I problemi al fegato può averli solo la persona che trattiene la rabbia dentro di se, una persona che non ha abbastanza amore di se stesso che trattiene la rabbia accumulata.

Ma come si può guarire dalle malattie o disturbi al fegato ?

Il fegato è il serbatoio di tutte le sostanze del corpo, il conflitto che genera malattie in questo organo è la mancanza d’amore da parte dei genitori, non ha quindi ancora sviluppato la consapevolezza dell’amarsi, del trattarsi bene dicendo ciò che non le piace subito sul momento in cui accade qualcosa che non le piace. La rabbia accumulata è possibile scaricarla facilmente con una tecnica chiamata “autolavaggio bioenergetico” o “lavaggio bioenergetico light” a seconda della necessità.

Per non generare più rabbia è necessario trasmutare la rabbia ed è una cosa che è possibile fare con noi attraverso una consulenza personalizzata.

Ovviamente è necessario anche una buona alimentazione e a tal proposito io consiglio un potente energetico naturale – Vedi Estratto di verdure crude

Circolazione nelle gambe

Una scarsa o cattiva circolazione del sangue nelle gambe si ha quando la persona vive un blocco sessuale, quando non sta vivendo una buona comunicazione sessuale

Labirintite o vertigine

labirintite

La Labirintite o vertigine è dovuto ad un conflitto generato nel lavoro, quando la persona non ha ancora trovato il lavoro che le piace e non si sente ancora realizzata

Artrite reumatoide

artrite

L’artrite reumatoide viene anche chiamata la malattia autoimmune, ma la buona notizia è che non esiste una malattia autoimmune perchè ci sono degli antocorpi contro il nucleo della cellula.

Gli anticorpi non possono entrare nella cellule se sono integre, devono essere rotte per poter produrre anticorpi contro il nucleo.

C’è un motivo che ha provocato il danno. In ogni dito della mano passa un meridiano è legato ad un organo… ed ogni organo è legato ad un conflitto psicologico preciso.

I blocchi dei meridiani generano un danno… creano tensione, attrito e un danno.

Il sistema immunitario identifica questo danno e comincia a produrre anticorpi contro il tessuto danneggiato e non il contrario

Depressione

depressione

La depressione è un azione difensiva nelle persone che la vivono che ha lo scopo di risparmiare quella poca energia che è rimasta.

Orticaria

L’orticaria è una malattia che viene generata da un conflitto di abbandono, per la mancanza di contatto fisico

Soprattutto in alcuni bambini si manifesta questa malattia dovuta alla mancanza di affetto da parte dei genitori

In diversi casi viene anche definita idiopatica, per risolvere questo tipo di problema è necessario che la persona affetta crei una circostanza affettiva soddisfacente

Candida

candida

Quando si manifesta la candida nelle donne significa che il suo stato di vitalità è molto basso e la persona si sente di non godere il gusto della vita

Insonnia

L’insonnia viene generata quando la persona vive uno stato di stress cronico 

Reflusso dello stomaco

Il reflusso dello stomaco è una debolezza dello sfintere nel diaframma, questa malattia è generata da un conflitto con una persona di famiglia con cui si ha distaccato il rapporto 

Diabete

diabete

Diabete di tipo 1 = Paura di un eventuale danno fisico

 

Diabete di tipo 2 = Stato di stress cronico 

Herpes zoster fuoco di sant’antonio

herpes

L’herpes zoster, comunemente chiamato fuoco di Sant’Antonio (o fiamme di Satana), è una malattia virale a carico della cute e delle terminazioni nervose.

Il conflitto che genera questo tipo di malattia è la rabbia repressa che non è stata espressa

Asma

L’asma è una malattia che viene generata dalla paura dell’abbandono da uno dei genitori

Psoriasi

La psoriasi è un conflitto d’abbandono per questioni di mancanza di contatto

Alimentazione

Il consumo di carne

Le persone che hanno un sistema digestivo femminile, in particolare le donne, risultano avere un organismo debole per poter mangiare la carne e quindi la carne non digerita va in putrefazione nell’intestino. Si producono così tossine che indeboliscono la vitalità delle cellule e può provocare malattie come il cancro.

 

Sordità

sordità

SORDITA’

La sordità la vive una persona con un atteggiamento chiuso verso qualcosa che non vuole sentire.

Non vuole sentire critiche, lamentele, accuse false.

La persona chiude l’ascolto per non farsi influenzare o cambiare direzione in qualcosa che sta accadendo.

In altri casi per proteggersi dal soffrire o per evitare di arrabbiarsi con chi si sta infuriando contro.

Un senso di colpa o di impotenza è capace di portare a chiudere l’udito per non sentirne più la sofferenza.

In amore può succedere che ci si chiuda per evitare di soffrire ancora.

La domanda chiave è: “COSA TI RIFIUTI DI SENTIRE ?”

A volte succede quando ancora siamo in pancia della mamma e qualcuno esprime qualcosa contro di noi, o durante un parto vissuto con sofferenza.

Per esempio quando un genitore dice: “avremo voluto che nascesse un maschio al posto di una femmina“.

In seguito ad un evento in cui si sente messi da parte, messi in secondo piano, considerati meno di altri, amati meno di altri è possibile non sentire più o avere una riduzione dell’udito.

Come guarire naturalmente da malattie ai Reni

come guarire dai problemi ai reni

I problemi ai RENI derivano dal disappunti, dai fallimenti e dalla paura.

Hanno la tendenza ad un comportamento infantile, e come se di fronte ad alcuni problemi della vita non reagisce in un altro modo.

Per ogni piccola cosa sono capaci di farne un dramma proprio come un bambino che ha perso il suo giocattolo, e come se ad un certo punto non se la sentissero più di andare avanti.

Le persone che devono sottoporsi a dialisi hanno sperimentato una grave perdita di qualcosa ( un lavoro, una casa, un compagno) e nn sono più riusciti a reagire andando avanti nella loro vita.

In qualche modo se nn avessero lasciato passare per esperienza attraverso di sè per poi superarla e continuare.

Un conflitto materiale, essi vengono scaricati, per esempio andare a dormire tardi provoca questa malattia

L’eiaculazione negli uomini scarica l’energia dei reni, è possibile arrivare all’orgasmo senza arrivare all’eiaculazione, questo tipo di soluzione determina in alcune persone anche la guarigione a chi soffre di disturbi alla prostata

Le difficoltà ai reni possono nascere in persone con il conflitto del profugo, da una forte paura di morire, per chi si sente sfinito per non aver trovato una soluzione ai suoi problemi e chi vive un senso di colpa credendo di essere senza alcuna possibilità di poter rimediare

Ipoglicemia

IPOGLICEMIA

L’IPOGLICEMIA

Chi soffre di questo disturbo sono persone prive di voglia di fare per cambiare. Persone che non vogliono impegnarsi a fondo nella cosa. Credono che le cose tanto non cambiano e quindi nn serve darsi da fare, quindi credono che non valga la pena 

Pressione

pressione

PRESSIONE

Le persone che hanno la pressione alta tendono sempre a esagerare, ogni cosa anche la più banale per loro assume un’importanza enorme. Tante volte nn lo danno a vedere, lo nascondono.

Chi invece manifesta una pressione bassa accade esattamente l’opposto 

Anemia

Anemia e solitudine

ANEMIA

L’anemia è un disturbo del sangue, un calo del numero dei globuli  rossi rispetto alla quantità normalmente necessaria per star bene.

Il ruolo dei globuli rossi è essenzialmente quello di farsi carico della respirazione dei tessuti, rifornendoli di ossigeno.

La persona che soffre di anemia presenta un pallore della pelle e delle mucose, accusa stanchezza, il fiato corto, e le palpitazioni del cuore dopo uno sforzo col passare del tempo anche lieve

L’anemia è generata da un conflitto emotivo, quale senso di solitudine o mancanza di interesse per la vita 

Gli anemici sono persone che sembra abbiano perso tutta quella gioia che dovrebbe fluire al suo interno, hanno perso il sangue.

Rinunciano spesso ad accettare iniziative degli altri pur facendosi consigliare.

Ci sentiamo soli e incompresi ?
 
Ci capita di avere poca voglia di vivere ?
 
Cosa posso fare per trasformare questa situazione ?
 
Le persone che soffrono di anemia nel momento in cui si fa il test kinesiologico presentano una perdita di energia sul Chakra della radice, sono costretti a passare del tempo in un luogo dove non gli piace stare o subiscono l’invasione del proprio territorio
 
Cosa ci sta dicendo l’anemia ? da che cosa ci vuole aiutare a guarire ?
 
Nel momento in cui attivano il necessario cambiamento automaticamente avviene la guarigione
 
 

Come funzionano il cuore e le emozioni

Come funzionano il cuore e le emozioni

Il cuore rappresenta l’amore, e il sangue che scorre nelle vene rappresenta la gioia.

Come funzionano il cuore e le emozioni

Quando c’è un qualunque malessere sul cuore significa che la persona sta vivendo un conflitto di separazione da una persona cara

Dinamica del cuore e le emozioni

vediamo insieme quanto incidono le emozioni sul cuore, nel dettaglio a seconda di quale vena del cuore viene colpita

Questo lo generiamo noi stessi in seguito ad una mancanza di consapevolezza

  • Atrio destro: cede il sangue dalla periferia – legato all’amore ricevuto dalle persone attorno a noi
  • Il ventricolo destro: da sangue ai polmoni, quindi l’amore dato ai genitori
  • Atrio sinistro: rappresenta l’amore ricevuto dai nostri genitori che viene dai polmoni
  • Ventricolo sinistro: è invece l’amore che noi diamo agli altri

Connessioni del cuore e comunicazioni con gli altri

Le valvole separano una cosa dall’altra, quando c’è mancanza di separazione, quando non sto ricevendo sufficiente amore dagli altri, o non metto confine tra ciò che ricevo dagli altri e quello che devo dare ai genitori allora la valvola tricuspidale viene colpita

Se non ricevo amore dai genitori e vorrei trattenere l’amore che ho raccolto da loro per non perderlo allora la valvola mitralica viene colpita, come se voglio chiudere, questo può causare una stenosi mitralica.

La dissezione aortica è legata ad una debolezza energetica delle pareti dell’aorta dovuta ad un senso di mancanza di comunicazione emotiva con le persone attorno a noi, succede quando c’è la critica e si scappa da una situazione

Una persona che ha avuto un conflitto di separazione dolorosa e irrigidisce il pericardio, protegge il cuore dalla sofferenza quando comincia ad amare un altra volta

Le Emozioni cambiano l’energia

Fate vostra questa immagine che il cuore con i suoi battiti pompa la gioia in tutto il nostro corpo, se non poniamo limiti alla gioia.

Capita che a volte ci limitiamo da soli e non permettiamo alla gioia (cioè al sangue) di pervaderci.

E’ come se fermiamo il nostro cuore e gli impediamo di fare il suo lavoro.

Le persone che soffrono di cuore non sono mai persone felici, è come se avessero passato tanto tempo a cercare di strizzare tutta la gioia che provavano fuori dal loro cuore.

Il risultato è che prima o poi continuando così il cuore si ammala

Una persona che ha disturbi al cuore perde energia al Chakra del Cuore, non ha una consapevolezza di ciò che è veramente l’amore e ha difficoltà a lasciarsi andare nei sentimenti. 

Ha inoltre difficoltà ad amare tutto ciò che lo circonda e ama solo se è ricambiato.

Generalmente vive un conflitto verso il padre, la madre o tutti e due per un evento vissuto nell’infanzia nel quale si aspettava di essere amato nella sua modalità.

La guarigione avviene quando si accetta l’amore come le persone lo possono dare, o meglio come hanno imparato a trasmetterlo. 

E’ importante fare un processo di consapevolezza quando si è disposti a fare un cambiamento, quando ci si sente pronti e si vuole davvero guarire definitivamente

Artrite

ARTRITE

ARTRITE

Le malattie come l’artrite vengono causate da atteggiamenti eccessivamente critici, in genere ci soffrono le persone che criticano molto, le loro critiche sono rivolte sempre contro loro stessi.

I sensi di colpa portano sempre alla ricerca di una punizione, e le punizioni inevitabilmente conducono al dolore, per questo i problemi di chi soffre di forti dolori nascono sempre dai sensi di colpa.

Quando si tratta di dolori cronici è chiaro che i problemi irrisolti potrebbero risalire a eventi lontani nel tempo, tanto da stentare al ricordarsene. Comunque si tratta ancora di situazioni legate alla non accettazione di sè

 

Seno

SENO

SENO

Il seno simbolizza la maternità e il nutrimento, le malattie che interessano questo parte del corpo derivano proprio da problemi legati al nostro lato materno, oppure da problemi alimentari, si tratta di cose molto simili tra loro, spesso comportamenti troppo materni nei confronti degli altri sono fonte di contrasti.

Le donne manifestano il cancro al seno quando non sono capaci di nutrire se stesse, continuano a dare ma non prendono mai. Un comportamento che inevitabilbemente causa di risentimento molto negativo ed è causa di questa malattia

Risentimento e rabbia sono cose diverse tra loro. La rabbia ci fa esplodere come i bambini che si arrabbiamo ma presto sono di nuovo sereni, il risentimento ha origine quando ci sentiamo offesi da qualcuno. Imputiamo delle responsabilità su fatti accaduti nella nostra vita. E’ quando non ci assumiamo la responsabilità di ciò che ci accade. Non interveniamo in nessun modo per modificare la situazione, continuamo a roderci dentro e se continua nel tempo può sfociare in malattie come il cancro. 

Un conflitto con la mamma o con i figli può generare una malattia al seno e far perdere tanta energia vitale

Polmoni

POLMONI

POLMONI

I polmoni sono il respiro della vita, ed è attraverso di essi entra la vita in noi.

Ognuno di noi ha la capacità di introdurre dentro di sè solo quello che gli serve e quando l’aria entra in noi sentiamo le cellule dei polmoni della mente e di tutto il nostro corpo che lavorano e funzionano per il meglio.

Da generazioni le donne hanno avuto difficoltà respiratorie, per secoli hanno fatto credere alle donne che non sono all’altezza. E proprio per questo motivo abbiamo cominciato a credere di non avere alcun diritto ad occupare troppo spazio.

Hanno convinto le donne di avere appena al diritto di esistere, così hanno sempre cercato di assumere soltanto quel minimo d’aria necessaria per riuscire a sopravvivere. Per fortuna ora le cose stanno cambiando ed è meraviglioso.

Sempre più donne fanno sport con entusiasmo, fanno entrare la vita dentro di loro attraverso profondi respiri.

Chi ha problemi ai polmoni, o chi fuma troppo, chi è affetto da enfisemi polmonari è come se si tagliasse fuori credendo di non meritare di vivere. Oppure merito di vivere solo un po’.

Come guarire dai dolori alla schiena

Come guarire dai dolori della schiena

Come si fa a guarire dai disturbi alla schiena ? in special modo dai dolori ?

Per favorire il corretto funzionamento della schiena occorre prima di tutto bere sufficientemente acqua naturale e consiglio quella del rubinetto (takionizzata) vedi rompigetto takionico

L’acqua del rubinetto è più viva e più energetica rispetto all’acqua delle bottiglie, se appoggiate sopra un tessuto takionico alzano la sua vibrazione sino a 0,26 elettrovolts che è la frequenza di vitalità massima dell’acqua, trasforma il calcare in particelle micronizzate (aragonite) innocue per il corpo umano

Un altra cosa importante è fare regolarmente esercizi addominali (il crunch) , poichè la fascia addominale sostiene la schiena.

La schiena rappresenta il sostegno della vita, così quando ci sono dei problemi alla schiena spesso significa che non ci sentiamo sufficientemente sostenuti da noi stessi o dagli altri.

LA PARTE SUPERIORE

La parte superiore della schiena ha a che fare con una sensazione di mancanza di sostegno emotivo.

Esempio quando diciamo:

“mio marito non mi è di alcun sostegno”, oppure i miei amici o il mio capo non mi aiutano affatto.

LA PARTE CENTRALE

Avere dolori a metà schiena invece di solito significa soffrire di qualche senso di colpa che ci trasciniamo dietro.

LA PARTE BASSA

Mentre dolori alla parte bassa della schiena sono legati al denaro, quest’ultimo è infatti un malessere molto diffuso.

LA SCIATICA

I problemi alla sciatica derivano sempre dai soldi, non sono i soldi di per se stessi, ma la paura che essi suscitano e non c’entra niente di quanti se ne hanno, ma è solo l’atteggiamento che si ha nei loro confronti.

IL DENARO

Sono molti quelli che credono che il denaro sia la cosa più importante della vita e che se non ne avessero probabilmente potrebbero morire, ma non è così. C’è qualcosa che per la nostra sopravvivenza è molto più importante dei soldi e della quale invece non ci preoccupiamo mai…. un qualcosa che abbiamo tutti “l’aria”. Tutti respiriamo e diamo per scontato questo dono.

Se ci ha dato sempre aria ci darà anche soldi, non ci dobbiamo preoccupare, abbiamo già tutto, dobbiamo solo rendercene conto. C’è un enorme quantità di cibo, anche se ci sono persone che non ne hanno, ma c’è.

Siamo poveri e soli finché non impariamo a dare uno all’altro

Braccia e mani

BRACCIA E MANI

BRACCIA E MANI

Le braccia e le mani afferrano e abbracciano le idee, gli eventi, le situazioni e le esperienze.

Quando si hanno problemi con le braccia spesso significa che alcune delle esperienze che stiamo facendo sono difficili per noi da gestire. O che forse sono semplicemente un po’ troppo.

La parte centrale del braccio ha a che vedere con le abilità, mentre la parte alta le capacità.

Tra le persone che si occupano di malati cronici c’è una tendenza ad avere problemi alla parte superiore delle braccia, perchè queste persone conservano le abilità di tutto ciò che stanno facendo per curare i malati cronici, e visto che ciò sta diventando quasi un peso  vanno esaurendo le loro capacità di farlo. 

Spalle

spalle

SPALLE

Le spalle sono la parte del nostro corpo che deve reggere tutti i carichi che assumiamo su noi stessi, spesso non sono solo i nostri ma anche quelli degli altri. E chi ha problema alle spalle sovente non è libero di farsi carico solamente delle proprie responsabilità

Si tratta di problemi che derivano sempre da un espressione sbagliata delle esperienze che si fanno, considerate esclusivamente come un peso. Le esperienze non devono sempre essere degli eventi negativi, ma sono invece fatti normali e naturali, momenti della vita come nascere, crescere, avere delle relazioni amorose, rompere delle relazioni amorose, lavorare, licenziarsi, sposarsi, avere dei figli, vedere gli altri morire e morire noi stessi.

La tiroide

tiroide

LA TIROIDE

La tiroide è una ghiandola endocrina posta nella regione anteriore del collo

La tiroide rappresenta la creatività e i suoi problemi derivano dalla loro capacità di esprimersi

tiroide

Chi ha disturbi alla tiroide in genere ha difficoltà a conformarsi a comportamenti imposti da altri, dalla moglie, dal marito, dal capo, dall’amante, da altri…

Il conflitto che genera la Tiroide lo vive la persona che spende tanta energia sull’aspetto lavorativo

 

 

Bocca

BOCCA

BOCCA

La bocca è la capacità di comunicare le proprie idee, sia che si tratti di analisi, decisioni o gusti

I problemi ai denti sono sempre legati all’indecisione, la gola è la via dell’espressione.

La bocca è dove ci esprimiamo e ci affermiamo IO VOGLIO, IO SONO, IO FARO’ 

Quì fluisce la nostra creatività e questa è anche l’area del nostro corpo, il chakra dove si verificano i cambiamenti.

Quando si pensa di non avere il diritto di esprimere le proprie idee spesso compaiono disturbi alla gola, quindi le laringiti e i mal di gola sono la rabbia che proviamo

Nel caso della laringite ci arrabbiamo talmente tanto che ci impedisce di parlare

 

Occhi

OCCHI

OCCHI

Gli occhi rappresentano la capacità di vedere, quando abbiamo un disturbo agli occhi significa che c’è qualcosa che non vogliamo vedere oppure abbiamo paura di vedere

…Il nostro organismo reagisce, si protegge togliendo la vista, evitando così di farci vedere “le bruttezze della vita” che invadono la nostra mente, non riuscendo così a vedere tutto il bello che invece ancora c’è…

Può trattarsi qualcosa del passato, presente o futuro o essere un evento nella nostra vita, o tutta la nostra vita nella sua globalità, oppure una sorta di sfasamento che si verifica nel nostro modo di percepire l’esistenza (astigmatismo). In questo caso si vede la nostra vita come se andasse in due direzioni diverse.

Per quanto riguarda il presbitismo, non è vero che accade per vecchiaia ma si è passato tanto tempo a dire NON VOGLIO VEDERE QUELLO , NON FATEMELO VEDERE fino a quando gli occhi insieme alle cellule del nostro corpo cominciano a uniformarsi a quello che abbiamo continuato a ripetete…. cominciamo a non vederci più

I bambini che devono portare gli occhiali scaturiscono direttamente dal loro ambiente familiare e sono legati a tutto ciò che nella loro famiglia ci si rifiuta di vedere.

Si spendono milioni di Euro l’anno in visite mediche, occhiali, medicine e interventi che molte volte non risolvono le difficoltà oculari.

Una parte della popolazione ha cominciato a utilizzare per esempio gli OCCHIALI STENOPEICI che verificano la pigrizia oculare e aiutano certe persone a recuperare la vista. Attraverso questi occhiali è possibile allenare i muscoli dell’occhio, utilizzandoli per leggere in maniera sistematica 1 minuto di lettura il primo giorno, 2 minuti il secondo e così via…

L’unico integratore che ho potuto verificare di persona su diverse persone è il BE-TOTAL , che ha avuto un riscontro molto positivo, al punto da vedere sotto i miei occhi guarire persone che avevano DIPLOPIA e CATARATTA, ai quali la medicina tradizionale ha negato la possibilità di trovare una soluzione. A quanto pare col passare del tempo alle persone che si avvicinano ai 65 anni di età viene a mancare la vitamina B12

Capelli

capelli

CAPELLI

I capelli sono la rappresentazione della forza ed ecco perchè le tensioni influiscono molto sulla loro crescita.

Quando ci si sente nervosi influisce sulla crescita dei capelli.

Quando il cuoio capelluto è teso i capelli non escono, non respirano, e quindi muoiono e cadono.

Possiamo imparare a non tenerlo in tensione e parlare con lui, rilassarlo

Mantenere il cuoio capelluto in tensione non vi procura alcun vantaggio

Un consiglio è fare degli esercizi di rilassamento ogni giorno

 

 

 

Orecchie

ORECCHIE

ORECCHIE

Le orecchie rappresentano la nostra capacità di ascoltare e accettare la verità 

quando ci sono dei disturbi significa che non siamo soddisfatti di quello che sentiamo

le malattie alle orecchie spesso capitano ai bambini, dipende da due cose:

gran parte delle cose che sentono le fa arrabbiare

non sono in grado di reagire o sfogare la loro rabbia 

Ai bambini spesso non è concesso di essere arrabbiati, non hanno la possibilità di esprimersi per rispondere ai diversi rifiuti a cui vengono sottoposti.

Da quì nasce una reazione di mal di orecchie, qualsiasi infiammazione, dolore, ferita, febbre, o malattia è la conseguenza della rabbia che rivolgono contro se stessi

 

 

La testa

testa

Un mal di testa può scatenarsi quando per esempio non abbiamo sfogato un emozione, e quindi diventa un emozione repressa.

testa
testa

Noi ci riconosciamo uno all’altro attraverso la testa, è l’unica parte generalmente che resta scoperta.

Quando compaiono disturbi alla testa significa che ci si sente maldisposti verso se stessi. 

Il mal di testa è disturbo invalidante, deriva dalla convinzione che per qualche ragione non ci si sente adatti ad una determinata situazione

Occorre chiedersi:

per quale motivo ci sentiamo inadeguati ?

perchè ci sentiamo giù ?

perdoniamo a noi stessi quello che abbiamo fatto di male

lasciamo che un energia positiva e colma d’amore pervada tutto il nostro corpo

anche se pensiamo di aver fatto qualcosa di tremendo, non importa cerchiamo di passarci sopra

consideriamola un esperienza che ci ha potuto insegnare qualcosa

punendo se stessi non si migliorano le cose

punendosi ci si fa molto male ma non si impara nulla

Anche quando cerchiamo di controllare tutto… troppo… e abbiamo la sensazione di non essere stati in grado di farlo… può presentarsi il mal di testa

Video consulente on line

VIDEO CONSULENZE ON LINE

Dal 30 Marzo 2020 visto il proseguirsi della quarantena è attivo il

Servizio di Consulenze on line

Potete videocontattarci utilizzando i diversi servizi seguenti:

Oppure telefonare direttamente al 3470329359

zoom

whatsupp

skype

Video

ELENCO DI VIDEO UTILI

 

COME INSTALLARE TEAMVIEWER

(un programma gratuito per comandare a distanza un altro computer con controllo remoto)

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=eUCDfafamT4{/youtube}


COME INSTALLARE E UTILIZZARE ZOOM 

(un programma gratuito per poter fare videoconferenze e registrazioni on line)

{youtube} https://www.youtube.com/watch?v=CoUvj3Hg0lk{/youtube}


COME CREARE UN SITO WORDPRESS CON ALTERVISTA

(un programma gratuito per comandare a distanza un altro computer con controllo remoto)

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=RT12zjnLebI{/youtube}


COME CREARE E GESTIRE LE PAGINE DEL SITO CON WORDPRESS

(un programma gratuito per comandare a distanza un altro computer con controllo remoto)

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=XzJWunKHs1I&list=PLWF1IWoRZ_04MCC7rIXcxV_CRRfr4j5N9&index=12{/youtube}


Seminario pensa con amore

Seminario Pensa con amore

Il seminario pensa con Amore si svolgerà a Torino in Corso Regina Margherita 183/B.

 

 

Ricupero Michele

Il miglior modo per affrontare la vita è quello di imparare ad amare se stessi

Pensieri e parole hanno un azione precisa su ogni cellula del nostro corpo, e tante volte non ci si rende conto del loro grande potere

Ereditiamo un modello comportamentale dai genitori e dagli adulti che abbiamo vissuto da bambini, e seguiamo un modello sociale dettato dalla società che ce lo propone, dalla tv, dalla pubblicità… ma poi ci accorgiamo che emergono i nostri veri desideri perchè qualcosa che stiamo dicendo, pensando, facendo non ci porta nella direzione che davvero di interessa.

Ognuno di noi è unico, guardiamoci, ascoltiamoci profondamente, non esistono esseri umani uguali tra loro

Sulla base di ciò che viviamo da bambini formiamo le nostre convinzioni e poi da adulti sentiamo il bisogno di liberarcene.

Siamo in continuo cambiamento dentro di noi e quando ci vogliamo liberare di qualcosa dobbiamo avere il coraggio di farlo senza paura. Liberarci da qualcosa che non vogliamo più (un lavoro, una casa, un amore) ma l’importante è farlo con gratitudine e amore.

Da adulti ci ritroviamo a dover risolvere situazioni complicate e non è possibile poterlo fare con una mentalità da bambini.

I nostri genitori hanno ereditato a loro volta l’insegnamento dai loro genitori e così via.

Ma come si fa ad insegnare ad amare quando è mancato l’esempio in famiglia ? quando non lo hai mai visto fare

Possiamo cominciare a guardarci allo specchio e dirci “IO TI AMO MOLTISSIMO” cosa posso fare oggi per renderti felice ?

Da bambini siamo liberi di esprimerci, poi da adulti impariamo sentimenti come la vergogna e il senso di colpa, praticamente cominciamo a credere di non essere sufficientemente idonei per poter stare con gli altri ed essere accettati.

Come si può fare per riportare quel benessere ? Cominciare a provare amore e autostima per noi stessi e diventare quindi forti, robusti, e resistenti.

Acquisire la consapevolezza dell’amore per se stessi è un grande miracolo !!! il più grande !!!

Quando ci amiamo lasciamo entrare tutta l’energia del creato dentro di noi, ci apriamo alla comunicazione, finalmente viviamo, respiriamo l’aria a pieni polmoni, permettendo così alla nostra vita le possibilità di realizzazione in tutte le aree.

Mettiamo da parte per sempre la paura… che ci aveva portato ad essere vanitosi ed arroganti

Ogni parte del nostro corpo è in diretta connessione con un preciso schema mentale, con i nostri pensieri

Durante gli anni tutti noi manifestiamo dei disturbi, dei sintomi, delle malattie, e puntualmente si tratta sempre del nostro corpo, è lui che ci sta dicendo che in noi c’è una convinzione sbagliata

Nasce il bisogno di seguire un percorso capace di aumentare la nostra vitalità, dormire di più, fare attività fisica, e conoscere se stessi in profondità per potersi alimentare di cose sane e nutrienti.

Avete veramente voglia di guarire ?

 

La meditazione con i mantra

La meditazione con i mantra

Voglio raccontare la mia esperienza attraverso la pratica della meditazione con i mantra, stavo male davvero per dipendenza affettiva, è stato per me un rimedio abbastanza immediato perchè credo anche di averlo praticato seriamente. Sull’isola di Pantelleria, dove lo praticai, si cominciava al tramonto, un momento magico davvero.

Ci si sedeva comodi sulle gambe incrociate, schiena dritta per lasciar fluire l’energia sulla colonna vertebrale e si respirava pronunciando il mantra ad esempio “OHM”. Su un comodo tappetino si prendeva aria per cantare il Mantra e far vibrare la nostra gola e tutto il nostro corpo “OHMMMMMMMMMMMMMMM…..”.

Le mani in posizione di Nudra come antenne verso il cielo a ricevere energia, il pensiero era rivolto a visualizzare delle onde colorate che dall’universo venivano raccolte dal nostro respiro e immesse dentro di noi, per poi invocare il mantra che liberava lentamente l’aria trattenuta vibrando insieme al gruppo che si è formato.

Tutto ciò durava circa un oretta per poi rimanere in ascolto di noi stessi e ascoltare il proprio corpo. Io personalmente rimanendo in ascolto potevo finalmente provare una sensazione di vuoto, di liberazione, di distaccamento da tutto e tutti ed un senso di leggerezza totale, di rinascita.

La mia maestra Federica Gorni è stata da vvero eccezionale, grazie infinitamente di quanto tu sia stata capace di trasmettermi.

L’alimentazione corretta

L’alimentazione corretta

La maggior parte degli alimenti in commercio tra gli scaffali dei supermercati sono dannosi per la salute, non sono solo io a sostenerlo ma soprattutto un celeberrimo medico importante nel mondo dell’alimentazione:

Le verdure crude e la frutta vengono normalmente digerite nell’arco di 20 minuti, a differenza degli altri cibi ai quali occorre molto più tempo

Per potersi alimentare bene occorre conoscere prima di tutto le proprie intolleranze e allergie ai cibi. La maggior parte della popolazione italiana mangia troppi carboidrati e proteine animali (carne e pesce) senza preoccuparsi delle conseguenze. Una cucina sana richiede del tempo e sembra che la maggior parte di noi non ne abbia a sufficienza.

Non è sufficiente che il cibo sia gradevole al nostro olfatto ed al palato.

Una dieta vegana è capace di ridurre certe malattie gravi, ci disintossica diminuendo infiammazioni, cisti, tumori.

Biografia di Ricupero Michele

Sono nato in una famiglia dall’educazione un pò intransigente e severa, all’età di circa sei anni scoprii di avere dei grandi problemi di comunicazione, mi dissero che ero un bambino balbuziente.

Faticavo a studiare sia a casa che a scuola, dove alcuni compagni mi prendevano in giro, la maggior parte dei miei voti erano mediocri.

Non riuscendo facilmente a studiare e spesso distratto durante le lezioni in classe, la maestra delle elementari un giorno decise di mettermi in castigo davanti a tutta la classe al centro di un cortile dove avrebbero dovuto vedere tutti la lettera C (sinonimo di CRETINO) scritta a pennarello rosso sulla mia fronte.

Psicologi e Logopedisti tentarono di sistemare il mio problema della balbuzie senza soluzioni. All’esame di terza media non riuscivo a dire una parola, dramma che credevo essere definitivo nella mia vita

All’età di 23 anni mi invitarono ad una gara di nuoto, non avendo mai nuotato prima di allora il mio corpo si irrigidì al punto da avere un collasso muscolare che per fortuna prese in tempo un dottore con un farmaco miorilassante.

Ad una settimana di distanza un terribile ascesso al dente mi fece sentire un dolore immenso e nonostante le cure il dolore non passava, probabilmente superai una certa soglia di sopportazione del dolore e….un qualcosa da quel giorno provocò ansia e attacchi di panico dentro di me… un mostro che rimase dentro di me per 8 lunghi anni facendomi sentire diverso dalle altre persone e malato, non trovavo rimedio se non con psicofarmaci prescritti dal neurologo e dall’alcool contenuto nella birra che bevevo tutti i week end al pub con gli amici.

Spesso finivo all’ospedale con la flebo al braccio e vari sintomi di ansia, grandi disturbi allo stomaco e tachicardia

Alcuni medici mi dissero che avrei dovuto cercare di convivere con quello che mi succedeva e accettare che io fossi balbuziente, ansioso e spesso con feroci attacchi di panico.

Presto mi accorgevo che gli psicofarmaci stavano per cambiare il mio normale stato reattivo, agivano sui miei neurotrasmettitori intontendomi, addormentando, sedandomi e presto mi accorgevo della mia apatia, della mia incapacità di emozionarmi, di sorridere, di piangere, insomma tutti quei farmaci mi stavano togliendo qualcosa di importante e mi sentivo strano, vuoto, separato e non appartenente a questo mondo.

Qualcosa mi diceva che dovevo reagire e tentare altre strade… così mi comprai un libro “21 modi per vincere l’ansia” seguii le istruzioni e mi lasciai guidare… i primi risultati arrivarono e ci misi circa 3 anni a perdere la dipendenza dai farmaci.

Un bel giorno andai a convivere, finalmente avevo una mia casa ed un mio spazio, il silenzio e la pace per poter studiare ciò che pensavo fosse un lavoro adatto a me “il tecnico di caldaie”. Un lavoro gratificante, piano piano si stava alzando la mia autostima, i clienti a cui sistemavo la caldaia mi ringraziavano soprattutto in pieno inverno mettevo al caldo la loro casa, il loro nido. Piano piano acquistavo una leggera sicurezza in me stesso, prendevo le mie pause ed il mio tempo per parlare.

Verso i 45 anni una storia d’amore non corrisposta mi manda in piena crisi di indentità, la mia ansia si fa più viva che mai e consigliato da un amico vado ad una serata di Benessere Interiore (PNL) dove conosco Franca Scuzzarella (coach esperta).

Qualcuno mi raccontò di un Seminario dove un ricercatore diffondeva l’affermazione che si potesse guarire dalle malattie senza farmaci, ci informammo e andammo a trovare un certo Oscar Citro… Egli parlava e lacrime uscivano dai miei occhi come fiumi quando sentii tutto ciò che ebbe da dire. Non avevo mai assistito a tanta bellezza… la parola d’ordine era AMORE. La soluzione di tutti i guai era ancora AMORE e la medicina da usare con tutti era sempre e ancora AMORE.

Tornai a casa diverso, sapevo che stavo iniziando a fare un lavoro dentro di me che sarebbe durato anni e sapevo finalmente cosa mi era successo, avevo finalmente maggiore consapevolezza della cause che mi portavavo a soffrire. Per poter guarire avrei dovuto metterci tutto il mio coraggio e far pace con questioni grandi della mia vita passata e presente. Faticai da morire a decidere di prendere l’iniziativa ma un giorno riuscii: Andai a casa dei miei genitori e gli parlai a cuore aperto, li abbracciai e sciolsi litri e litri di lacrime con la paura di allagare casa :-).

Le mie energie erano ancora basse e in un fine Luglio decido coraggiosamente di fare una vacanza diversa all’insegna del benessere interiore in un Campeggio davanti al mare nei pressi del Parco Naturale della Maremma a Grosseto “Tra terra e Cielo” Ci incontrai un maestro di dizione e lettura creativa, Tartamella Pietro “Cascina Macondo” mi trasmise qualcosa di stupendo “la padronanza, la bellezza, il fascino della voce”, mi emozionò… mi trasformò… Insieme a lui un insegnante di Shiatsu, ci insegnò la digitopressione muscolare, delle lezioni base davanti al mare al sorgere del sole condividevamo uno pulito spazio di benessere tra sconosciuti.

Nel programma erano incluse anche delle serate danzanti dove ci si prendeva per mano e si rideva ballando imbarazzati e giocosi. Avevo nel cuore qualcosa in più da portare con me..

Cercando ancora trovai su internet una vacanza di una settimana in Sicilia precisamente nell’isola di Pantelleria dove imparai delle tecniche di Meditazione con i Mantra, a guidare era Federica Gorni, insegnante straordinaria. Dopo qualche lezione potevo provare uno stato di vuoto e di benessere che fece da pilastro nella mia vita.

Pochi mesi dopo invitato da una ragazza ho conosciuto un ‘altra insegnante di Meditazione che mi trasmise le sue tecniche di respiro consapevole, maestra di vita, guida spirituale che ha saputo trasmettermi altre risorse molto importanti MANUELA FORTE, come affrontare i problemi chiedendo al proprio corpo di reagire e rimanere in ascolto di se stessi per poi prendere i necessari cambiamenti.

Oggi sono contento di quanto mi sia successo, non sarei mai arrivato fin quì se non fosse mai accaduto tutto questo. Ho conosciuto dei lati di me che prima non conoscevo e lentamente sto facendo i miei cambiamenti per trovare la strada verso la mia gioia di vivere

Oggi mi occupo di ben-essere e sono felice di essere utile in questa dimensione

Amore

Amore

Amore

L’amore è l’unica medicina che può aiutarci a guarire da qualsiasi malattia, abbiamo paura di amare perchè quando ci si ama ci si espone.

Si può amare in diversi modi e senza essere feriti… ci si può amare con la giusta distanza.

Amore

Quando ci troviamo in mezzo alla gente abbiamo la possibilità di esprimere tutto il nostro amore soprattutto a chi è arrabbiato con la vita.

Entusiasmo

Entusiasmo

L’entusiasmo è il motore della vita, se non si è capaci di connettersi con la propria anima e dialogare è impossibile conoscere i meccanismi che lo sprigionano 

Entusiasmo

Ricupero Michele - Counselor e Consulente Olistico - Corsi di Benessere Tel 3470329359